venerdì 16 ottobre 2015

TU CREDI MI APPARTENGA L'ACCADUTO

Tu credi mi appartenga l'accaduto,
io no perchè, l'averti perduto e solo
uno stolto senso, senza fondamento
perchè ogni tua molecola ancora
alle mie saldamente sta ancorata.
Se così non fosse, stanne certo
io come te sarei, già morta.
Conferma a questo mio sentire
l'ho trovata scritta giù nel viale,
sui tronchi dei cipressi, piramidali.
Opera ritengo, di angeli o di demoni
che, del mio strazio, hanno avuto pena.





























Foto:Cupressus Sempervirens

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page