lunedì 6 maggio 2013

BEOTA DI PENSIERI

Nel suo indefinito colore
colse la sfida dell'amore
ed in suo nome,
accese il cero del martirio
a chi  l'aveva creata
ricca di carezze,
concretezza di,
vellutati petali di seta.
Fra le pieghe, scorse,
ragioni di simbiosi
per lenire
rughe e calli
di mani  stanche,
intorpidite, dal dolore
e, nella luce calda
del mattino,
le corse incontro,
beota di pensieri.




Foto: Paeonia Arborea

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page